Fiordimonte

"Celebrare bicentenario Piervittori"

Si trova a Foligno, nei magazzini dei reperti artistici di palazzo Trinci, un busto in gesso del pittore Mariano Piervittori (1818-1888). Lo riferisce il giornalista folignate Roberto Testa, che dopo averlo casualmente notato, "impolverato, sconosciuto a tutti", rivolge un "accorato appello" alle istituzioni perché "quell'unico reperto esistente che consente di potere vedere l'immagine del grande artista umbro, meriterebbe di essere tirato fuori da quella secolare dimenticanza per essere portato alla pubblica visibilità, proprio in questo 2018, anno in cui ricorre il bicentenario della nascita". L'auspicio è che questa ricorrenza, il 16 dicembre, possa essere celebrata "con opportune iniziative culturali". A Piervittori si deve una grande produzione pittorica in Umbria, nelle Marche e nel Lazio. La sua arte è visibile, fra l'altro, a Perugia nel palazzo Baldeschi, nel teatro Morlacchi e nella galleria della prefettura; nel teatro Torti a Bevagna, nella sala consiliare comunale di Foligno.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie